Kvgo.us

Kvgo.us

Tinder scarica app

Posted on Author Gugar Posted in Multimedia

  1. Tinder: cos’è e come funziona l’app per chat, incontri e dating
  2. Trova persone interessanti vicino a te
  3. Tinder incontri: cos’è e come funziona l’APP?

Scarica app per Android. La tua privacy è importante per noi. Insieme ai nostri partner, utilizziamo tracker per elaborare dati sui visitatori del nostro sito e per. Scarica Tinder direttamente sul tuo iPhone, iPad e iPod touch. Questa app è disponibile solo sull'App Store per iPhone, iPad e Apple TV. Con 30 miliardi di compatibilità trovate fino ad oggi, Tinder® è l'app più utilizzata per fare nuovi incontri. Immaginaci come una vera e propria certezza: ovunque. Che tu sia qui per fare nuove conoscenze, espandere la tua rete social, o conoscere gente del luogo mentre sei in viaggio — sei nel posto giusto. Alcuni ci​.

Nome: tinder scarica app
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 21.15 MB

Roberta Qual è l'app di dating più adatta a voi? La connessione costante a internet permette di usufruire di un'infinità di servizi direttamente dal cellulare, in ogni momento e ovunque ci si trovi. Una delle tante rivoluzioni innescata dagli smartphone sta nella possibilità di condividere foto, video, musica, articoli e altri contenuti digitali, potenzialmente con tutto il mondo.

Sulla scia di questo nuovo modo di relazionarsi e creare connessioni interpersonali, anche le app di dating hanno assistito negli ultimi anni a un vero e proprio boom. Ai più intraprendenti mancherà l'ebbrezza della sfida e della conquista, ma i più timidi potranno approfittare della possibilità di sapere in anticipo se l'altra persona è interessata prima di lanciarsi e iniziare uno scambio. Rispetto ai siti di incontri, che esistono già da molti più anni, le app offrono dei vantaggi in più.

Innanzitutto sono molto facili da scaricare e altrettanto veloci da eliminare, per cui se doveste pentirvi della vostra scelta potrete sempre cestinarla in pochi secondi.

Ci sono profili reali? Si conoscono veramente ragazze e single di zona?

Curiosi di sapere nel dettaglio come funziona Tinder gold e free? La privacy per molti utenti è fondamentale. Come funziona? Il meccanismo è veramente semplicissimo. Per completezza, puoi fornire informazioni professionali o relativi alla scuola frequentata, oltre che una breve descrizione in cui inserire interessi, carattere e passione.

In base alle tue preferenze, nella home di Tinder, compariranno le foto di vari utenti. Grazie alla X rossa presente sotto la foto, puoi scartare il profilo, palesando disinteresse.

Puoi, invece, cliccare sulla stella azzurra, che è il Super like, che equivale a forte interessamento. Per usare la chat, bisogna andare sul profilo della persona in questione e inizare la conversazione cliccando su Scrivi un messaggio.

Scaricare il programma gratuitamente è un gioco da ragazzi. Su Android basta andare sul play store del proprio smartphone, cercarla tra le varie app e scaricarla. Avrai a disposizione le funzionalità standard, un numero di super like limitato e non potrai vedere le foto del profilo delle persone a cui piacciono i tuoi scatti, ma solo il numero di apprezzamenti.

La versione gold, a pagamento, invece, è molto più completa di Tinder free e permette varie opzioni. A seguire analizzeremo le principali feature che vengono utilizzate al momento, sempre tenendo presente che le app sono in costante aggiornamento e di conseguenza vengono integrate continuamente di nuove funzionalità.

Inoltre, alcune di queste opzioni aggiuntive sono disponibili solo se si passa a un abbonamento mensile. Ecco, dunque, le funzioni più importanti che potete trovare nelle app di dating: Impostazione del profilo: tutte le app permettono di creare un profilo personale con una galleria di foto, una descrizione di sé stessi più o meno esaustiva, informazioni circa la professione o la formazione e l'età.

Alcune app consentono anche di connettere il profilo ad altre app, come ad esempio Facebook, Instagram o Spotify, in modo da mostrare amici in comune, foto e playlist; Sistema di filtri: prima di iniziare a scorrere profili in maniera casuale, si possono impostare dei filtri di ricerca in modo tale da rendere la selezione il più mirata possibile.

La fascia di età, il sesso e l'area geografica sono i filtri più comuni; Questionario: le app che si basano su un sistema di affinità danno l'opportunità di rispondere a una serie di domande, di carattere personale o generale. In molte app il like è segreto e verrà "svelato" alla persona in questione solo qualora anche questa metterà un like a sua volta. Il grande vantaggio di queste chat è che sono private, per cui non sarà necessario rivelare il proprio numero di telefono o l'indirizzo e-mail.

Si tratta di una funzione fondamentale per garantire la sicurezza delle app, soprattutto per le donne. Le 5 migliori app di dating Abbiamo testato per voi cinque app di dating, scegliendole fra le più popolari o innovative attualmente esistenti.

Tinder: cos’è e come funziona l’app per chat, incontri e dating

In cima a questa pagina trovate una tabella che le mette a confronto in base ad alcuni dati tecnici specifici, per darvi una panoramica più immediata e intuitiva. Per chi vuole divertirsi: Tinder Con circa 50 milioni di utenti al mese, Tinder è al momento l'app di dating più popolare al mondo. Negli ultimi anni è esplosa al punto da diventare un modello di riferimento e fonte di ispirazione per moltissime altre app di dating.

Il suo punto di forza sta nel funzionamento estremamente intuitivo, semplice e veloce. Come prima cosa l'utente dovrà inserire una galleria fotografica, dopodiché potrà scegliere se aggiungere un piccolo testo, la professione e la formazione.

Quest'ultima, in particolare, permetterà di visualizzare le amicizie e gli interessi che si hanno in comune con un determinato profilo. Passiamo ora all'aspetto più innovativo dell'app, nonché il più imitato: il sistema di matching.

Le foto di altri profili vengono mostrate una dopo l'altra, per cui l'utente potrà scegliere di scartare, scorrendo con il cosiddetto "swipe" verso sinistra o selezionando l'icona a X, oppure esprimere il proprio interesse scorrendo verso destra o selezionando l'icona a cuore. Il like rimane segreto se l'interesse non è reciproco, ovvero se l'altra persona non ha messo un like.

Una volta che due utenti hanno una compatibilità o un match, potranno accedere alla chat e iniziare una conversazione. Se si seleziona il Super Mi Piace, invece, l'altra persona lo potrà vedere a prescindere dall'interesse reciproco. Il punto forte di Tinder è sicuramente la sua gamma di scelta molto ampia e la sua velocità di utilizzo.

Bisogna considerare, tuttavia, che l'età media è stimata sui 25 anni e molti dei suoi utenti di riferimento usano la piattaforma per puro divertimento, instaurare relazioni senza impegno o trovare un partner casuale con cui flirtare una sera.

D'altronde, il criterio di scelta si basa semplicemente su un paio di foto, quindi potrà risultare piuttosto superficiale per molte persone. Tinder offre inoltre la possibilità di pagare un abbonamento mensile per usufruire di funzionalità più avanzate.

Trova persone interessanti vicino a te

Per chi utilizza Tinder regolarmente, questi abbonamenti sono l'ideale per moltiplicare le possibilità di ottenere compatibilità. A chi è rivolta: persone tra i 20 e i 30 anni, principalmente alla ricerca di contatti estemporanei, occasioni leggere o l'uscita di una sera; Ci piace perché: piattaforma molto intuitiva e veloce da utilizzare; Non ci piace perché: non è possibile tornare indietro se si scarta un profilo accidentalmente. L'innovazione sta nella sua modalità di matching, basata su un sofisticato sistema di affinità.

In base ai risultati, l'algoritmo di OkCupid svilupperà delle percentuali di affinità con gli altri utenti. Il questionario è molto ampio e si potrà continuare a rispondere a domande in vari campi in qualsiasi momento si voglia: a più domande si risponde, più accurati saranno i livelli di affinità.

Scorrendo i profili, dunque, potrete scegliere di visualizzare solo gli utenti con la percentuale più alta di affinità, ma anche quelli con la percentuale più bassa se credete nell'assunto che "gli opposti si attraggono". Anche l'impostazione del profilo è più elaborata delle altre app di dating in circolazione.

Oltre alla solita galleria fotografica, si potranno aggiungere la professione, la religione, le lingue che si parlano e una descrizione di sé molto dettagliata. L'app fornisce infatti una struttura guida e dei suggerimenti per poter scrivere un testo che sia interessante e il più possibile personalizzato. Se i like sono segreti, OkCupid è invece una delle poche app di dating che ancora consente di inviare messaggi a chiunque si trovi interessante, per cui le donne faranno bene a prepararsi a ricevere decine di messaggi ogni giorno.

Tinder incontri: cos’è e come funziona l’APP?

Si evince quindi che l'utilizzo della piattaforma è piuttosto complesso e richiede parecchio tempo. Se volete provare OkCupid, assicuratevi di avere abbastanza tempo per rispondere alle domande e impostare il vostro profilo nel modo più completo e dettagliato possibile, a maggior ragione perché l'app non è ancora stata tradotta in italiano.

A chi è rivolta: persone tra i 30 e i 35 anni, principalmente alla ricerca di relazione durature e profonde; Ci piace perché: sistema di affinità accurato e ricercato, non basato solo su aspetti superficiali; Non ci piace perché: piattaforma complessa e non tradotta in italiano, messaggistica non filtrata dai match. Per chi crede nel destino: Happn Quante volte vi succede di incrociare lo sguardo di una persona intrigante per strada o sull'autobus, ma vi manca il coraggio di attaccare bottone?

Happn prende l'ispirazione da questa situazione e, grazie alla posizione fornita dal GPS del vostro smartphone, vi mostrerà le persone che avete incrociato durante la giornata sempre che abbiano un profilo sull'app. A differenza di Tinder, inoltre, sarà possibile consultare i profili più volte, senza il rischio di farsi scappare un'occasione. Anche qui sarà possibile collegare il profilo a Facebook, Instagram e Spotify, per mostrare playlist e foto.

Oltre all'idea di base molto innovativa e creativa, Happn presenta ulteriori funzionalità molto interessanti. Innanzitutto, se il like rimane segreto quando non è reciproco, è possibile comunque richiedere a un altro utente di iniziare a chattare inviando un Ciao.

In questo modo aumenteranno le possibilità di compatibilità con altri profili, che su Happn si chiamano crush. Una volta iniziata una conversazione, sarà possibile anche inviare un messaggio vocale o addirittura una canzone, sfruttando l'account di Spotify. Lo svantaggio di Happn è che, essendo ancora in fase di crescita, conta attualmente circa 10 milioni di utenti al mese.

Siamo dunque ben lontani dal ventaglio di scelta di app come Tinder, ma forse si tratta di un'utenza leggermente più selezionata.


Articoli popolari: