Kvgo.us

Kvgo.us

Scarica autocertificazione vaccinazioni

Posted on Author Dakasa Posted in Multimedia

AUTOCERTIFICAZIONE DI VACCINAZIONE il/la sottoscritto/a □ sono state eseguite le seguenti vaccinazioni obbligatorie e i relativi richiami. nato/a a. (____) il ______. (luogo) (prov.) □ ha effettuato le vaccinazioni obbligatorie indicate di seguito1: o anti-poliomielitica; o anti-difterica; o anti. Modello con cui un soggetto, in qualità di genitore esercente la responsabilità genitoriale, di tutore ovvero di soggetto affidatario del minore di. Allegati. DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PREVENZIONE VACCINALE. A. S. ​ ( kB); CIRCOLARE MIUR ( kB); all-1 Modello dichiarazione.

Nome: scarica autocertificazione vaccinazioni
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 57.45 MB

By: Studio Biosana Posted: Set 5th, In: Uncategorized 0 In questa pagina troverai il modulo di autocertificazione per le vaccinazioni e le istruzioni su come compilarlo. È sufficiente, per ora, una dichiarazione sostitutiva messa a punto dal Ministero.

Per gli altri gradi di istruzione il termine ultimo è il 31 ottobre. La consegna della documentazione vaccinale entro il 10 settembre rappresenta il requisito di accesso. Gli altri gradi di istruzione Scuola primaria, scuola secondaria di I grado e scuola secondaria di II grado Per tutti gli altri gradi, la documentazione va consegnata entro il 31 ottobre

Tali specifiche condizioni cliniche devono essere attestate dal Medico di Medicina Generale o dal Pediatra di libera scelta del SSN art.

I, co. Le attestazioni relative alla pregressa malattia e alla controindicazione alle vaccinazioni dovranno essere rilasciate dai medici gratuitamente, senza oneri a carico dei richiedenti.

Anche il suddetto modello è presente in allegato. Sono dieci le vaccinazioni obbligatorie e gratuite per i minori di età compresa tra zero e sedici anni.

Per quanto riguarda invece le vaccinazioni contro la meningite, di cui si è parlato molto nei mesi scorsi, il decreto-legge prevede che anche altre vaccinazioni siano offerte gratuitamente e in maniera attiva per i bambini e i ragazzi fra gli 0 e i 16 anni: anti-meningococcica B, anti-meningococcica C, anti-pneumococcica, anti-rotavirus.

Pubblicato: 18 Agosto Visite: Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha inviato oggi alle scuole la circolare che contiene le prime indicazioni operative per l'attuazione del decreto-legge n.

Le premesse La legge - ricorda la circolare - intervenendo sull'obbligatorietà delle vaccinazioni, assicura a tutta la popolazione, in maniera omogenea sul territorio nazionale, le azioni dirette alla prevenzione, al contenimento e alla riduzione dei rischi per la salute pubblica. L'estensione della vaccinazione rappresenta, pertanto, un progresso nella tutela della salute della collettività e di ciascuna persona.

Per la scuola dell'infanzia la mancata presentazione della documentazione attestante l'adempimento degli obblighi vaccinali comporterà la decadenza dell'iscrizione.

Per i gradi di istruzione successivi non sono previste invece ricadute sull'accesso al servizio scolastico. Il decreto-legge, come convertito, non cambia la normativa vigente dal punto di vista dell'accesso a scuola: l'articolo del Testo Unico in materia di Istruzione del già subordinava l'ammissione alla scuola dell'infanzia alla presentazione della certificazione di talune vaccinazioni.

Con la legge, anzi, gli adempimenti previsti per le istituzioni scolastiche saranno semplificati: le scuole non dovranno più acquisire per tutte le iscritte e tutti gli iscritti dei vari gradi di istruzione le certificazioni delle vaccinazioni effettuate, ma semplicemente trasmettere l'elenco delle alunne e degli alunni alle ASL, tramite il sistema informativo del Ministero. La legge, come è noto, estende a 10 le vaccinazioni obbligatorie e gratuite per tutte le alunne e gli alunni di età compresa tra zero e 16 anni.

E dispone l'obbligo per le Regioni di assicurare l'offerta attiva e gratuita, per i minori di età compresa tra zero e 16 anni, anche di altre 4 vaccinazioni non obbligatorie. All'obbligo si adempie secondo le indicazioni contenute nel calendario vaccinale nazionale relativo a ciascuna coorte di nascita.


Articoli popolari: