Kvgo.us

Kvgo.us

Marina di grosseto scarichi in mare

Posted on Author Juran Posted in Multimedia

Di un presunto sversamento di petrolio, rifiuti oleosi o altri idrocarburi nel mare di Marina di Grosseto, in Toscana. Le immagini, in particolare. Sversamento di petrolio in mare Marina di Grosseto: la bufala costa una La storia del video-choc sullo sversamento di petrolio a Marina di Grosseto. quando non imputabile agli scarichi dei mezzi che stanno lavorando al. Foci di fiumi e torrenti, scarichi e piccoli canali spesso vicini alle spiagge Su nove i prelievi effettuati in provincia di Grosseto soltanto uno è risultato alla foce del canale Solmine; a Grosseto, in località Marina di Grosseto. GROSSETO – Su venti punti monitorati, nove sono risultati con cariche i fiumi a continuare a riversare in mare scarichi non depurati, che rischiano di stamane nel corso di una conferenza stampa a Marciana Marina, alla.

Nome: marina di grosseto scarichi in mare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 33.63 MB

Video Toscana, Goletta Verde: "Ecco dove il mare è inquinato" Monitoraggio di Legambiente sulla presenza di cariche microbiche sopra i limiti.

Sette le situazioni critiche, principalmente alla foce di fiumi e torrenti abbonati a 11 agosto Sette punti fortemente inquinati e due inquinati su venti controllati in tutta la Toscana.

E' il risultato del monitoraggio di Goletta Verde di Legambiente, che ha presentato i risultati della sua campagna estiva di controllo delle acque. Si parla di inquinamento microbiologico e le zone in condizioni peggiori sono canali e foci a causa della cattiva depurazione o della presenza di scarichi illegali.

In nessuno dei punti monitorati, poi, è stata notata la presenza dei cartelli informativi rivolti ai cittadini sulla qualità delle acque nonostante sia obbligatoria per legge ormai da anni per i Comuni". Foci di fiumi e torrenti, scarichi e piccoli canali spesso vicini alle spiagge rappresentano i veicoli principali di contaminazione batterica dovuta alla insufficiente depurazione dei reflui urbani o agli scarichi illegali che, attraverso i corsi d'acqua, arrivano in mare, dicono da Legambiente.

In provincia di Massa Carrara, entrambi i campionamenti effettuati hanno dato un giudizio di "fortemente inquinato": la foce del torrente Lavello, in località Partaccia, a Massa, e la foce del fiume Brugiano, tra la Partaccia e i Ronchi.

Invece l'animazione è anonima, alle casse del self service contano i bicchieri di plastica ed i tovaglioli presi guai a impossessarsi di uno in più , il bar della spiaggia è insufficiente nel servizio. Risultato : un paio di uomini che hanno voluto evitare beghe andando via e diverse ragazze che hanno elemosinato invano la partecipazione alla partitella, mentre il bagnino è rimasto impassibile al centro del campo.

A fine partita, quando il bagnino ha deciso di andare via, è stato dato l'annuncio " ora potete giocare anche voi".

La scena sarebbe stata criticabile anche se fosse avvenuta tra soli campeggiatori ma quando il protagonista è uno pagato dal camping Molto gentili e corretti invece alla scuola-vela e al bar centrale. È questo il bilancio del lavoro svolto lungo le coste toscane dall'équipe tecnica di Goletta Verde, la storica campagna di Legambiente dedicata al monitoraggio e all'informazione sullo stato di salute delle coste e delle acque italiane, realizzata anche grazie al sostegno di CONOU, Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati, e dei partner Novamont e Ricrea Consorzio nazionale riciclo e recupero imballaggi acciaio.

Tra le buone notizie, invece, c'è da segnalare la forza deterrente della legge sugli ecoreati approvata dal Parlamento nella precedente legislatura, che colpisce soprattutto inquinamento e disastro ambientale.

Quest'ultimo è stato monitorato quest'anno per la prima volta.

Due i punti monitorati in provincia di Lucca. Entro i limiti di legge, invece, le analisi rilevate alla foce del fiume Serchio, a Migliarino nel Comune di Vecchiano. Nessun problema per la foce del canale Scolmatore, tra i Comuni di Livorno e Pisa, e sulla spiaggia lido di Capoliveri, all'interno dell'omonimo territorio comunale, punto inedito per le misurazioni dei tecnici di Goletta Verde.


Articoli popolari: