Kvgo.us

Kvgo.us

Come liberare lo scarico del lavandino

Posted on Author Malagis Posted in Multimedia

Sturare il lavandino senza l'idraulico e solo con rimedi naturali. Tutte le soluzioni fai-da-te. Basta poco per sturare gli scarichi in maniera naturale. Come sturare il lavandino: 5 rimedi infallibili. Rubinetto della cucina, o lavabo del bagno, otturati? Ecco come rimediare. Che si tratti del lavabo della cucina, del. Come sturare il lavandino otturato in modo efficace e soprattutto naturale? Scopri i consigli e i rimedi di ModoD! Sgorgare un lavandino intasato è un'operazione. I rimedi per riuscire a sbloccare lo scarico del lavandino otturato con un come ad esempio lo sturalavandino a ventosa, lo sturalavandino a.

Nome: come liberare lo scarico del lavandino
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 69.70 MB

Sbloccare lo scarico del lavandino occluso NEWS Pulizia casa27 Agosto ore Per sbloccare lo scarico di un lavandino esistono molte soluzioni fai da te. Quelle principali e più efficaci possono essere di tipo meccanico o di natura chimica.

Le cause che determinano il blocco sono diverse. In bagno, ad esempio, capelli, cellule morte ed anche prodotti utilizzati per l'igiene personale possono intasare lo scarico. In cucina, invece, a generare il problema sono soprattutto i rifiuti alimentari ed i detersivi per i piatti. Nei casi più gravi, è necessario ricorrere all'intervento di un idraulico mentre in situazioni meno disperate è possibile risolvere la faccenda da soli, con il fai da te.

Soltanto del sale grosso, bicarbonato di sodio, acqua bollente. E un tantino di pazienza.

Un lavandino otturato, in bagno , in cucina, in un quasiasi lavello, è un piccolo e banale incidente domestico nel quale ognuno di noi almeno una volta nella vita incapperà.

Certamente e giustamente non senza farsi pagare. Tuttavia, ogni cosa ha un prezzo e la chimica, talvolta, lo ha anche molto alto.

Bicarbonato e aceto Uno dei migliori metodi per sturare il lavandino è sicuramente quello composto da bicarbonato e aceto. Per sturare il lavandino della tua cucina o del tuo bagno usando questo metodo, dovrai procurarti semplicemente: Bicarbonato Aceto Sturalavandini La soluzione composta da bicarbonato e aceto rappresenta un disgorgante naturale molto efficace, usato per sgorgare scarichi molto otturati, nel lavandino della cucina o nello scarico del lavandino del bagno.

Successivamente versa acqua bollente per eliminare eventuali residui nello scarico.

Usa lo sturalavandino per rendere ancora più efficace questa operazione e per stappare il lavandino in modo definitivo. Per sturare un lavandino basterà versare mezzo bicchiere di bicarbonato e mezzo bicchiere di acido citrico: la reazione chimica scatenante sarà un valido rimedio fai-da-te per disostruire il lavandino.

Detersivi ecologici per piatti I detersivi per piatti rappresentano una valida alternativa a tutti i rimedi fai-da-te per sgorgare un lavandino otturato. Ovviamente stiamo parlando di detersivi ecologici che non inquinano e non danneggiano la salute del nostro amato pianeta e la nostra.

Come sturare un lavandino con un detersivo per piatti?

Top 3 Articoli

Dai il tempo alla soluzione di agire: dopo alcuni minuti, il detersivo dovrebbe liberare lo scarico. Una tazza di acqua bollente, successivamente, aiuterà a sciogliere eventuali residui e disostruire il tuo lavandino da fastidiosi residui. Le bibite gassate Cosa fare quando il lavandino è otturato?

Utilizzare le bibite gassate! Ti sembrerà incredibile ma le bibite gassate rappresentano uno dei rimedi naturali ed ecologici più utilizzati da coloro che si chiedono come sgorgare un lavandino otturato. Come procedere?

Come sturare il lavandino della cucina

Versa il contenuto della tua bottiglia o della tua lattina nel tubo di scarico del tuo rubinetto e lascia agire per circa 5 o 6 minuti. Un efficace metodo alternativo è quello di versare, in una bottiglia vuota, due bicchieri di bibita gassata, una tazza di bicarbonato e una di sale grosso. La soda caustica La soda caustica o idrossido di sodio rappresenta il rimedio al quale ricorrere solo in caso di gravi e prolungate otturazioni del lavandino o di scarichi domestici.

Prima di usare la soda caustica per sturare il lavandino otturato, procurati dei guanti, degli occhiali per proteggere gli occhi e una mascherina monouso. Questo processo porterà a sgorgare il lavandino definitivamente e in modo naturale.


Articoli popolari: