Kvgo.us

Kvgo.us

In sicurezza con emule scaricare


  1. Come scaricare eMule
  2. Menu di navigazione
  3. Come installare emule e scaricare qualunque tipo di file| GUIDA
  4. Come settare al meglio eMule

Allora ecco una guida per scaricare da eMule in completa sicurezza: eMule. Apri eMule e fai click sulla ruota dentellata arancione con scritto. Non è un forum di assistenza tecnica questo. Ciao, Paolo. 1 Italy > Come scaricare da eMule (quasi) in sicurezza. Tracciamento con ping il 9. Ecco le semplici operazioni che bisogna fare per impostare eMule per scaricare più veloce e con più sicurezza contro file fasulli, malware ed. P2P o peer-to-peer è ormai diventato un termine di uso comune. Se avete scaricato il vostro film preferito o gli ultimi episodi di Game of Thrones sul torrent.

Nome: in sicurezza con emule scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 46.69 Megabytes

Presenza di numerosi server fake Per raggiungere alte velocità di download è necessario ottenere crediti tramite la condivisione di file Non sono supportati i file torrent Configurazione iniziale complessa Emule è il celebre programma peer-to-peer conosciuto in tutto il mondo ed utilizzato da utenti di ogni età per il download dei file più svariati; di film, musica, libri e tanto altro ancora. Proprio per via della sua incredibile fama, Emule non ha bisogno di inutili presentazioni: è un software mediamente leggero e ben programmato, arrivato ormai alla sua 5 relase ufficiale.

Il file nel formato. L'installazione è semplice ed intuitiva occhio soltanto agli ADS pubblicitari ed all'installaione di software o toolbar di terze parti e consente anche una breve e basilare configurazione immediata del programma. La configurazione di non è un problema: sul web è possibile trovare numerose guide per sfurttare al meglio le numerose possibilità che il programma ha da offrire, compresa una guida ufficiale interamente in italiano.

Questo potrebbe far pensare che non ci sia un punto centrale di raccolta informazioni, ma la realtà è diversa. Intanto neanche i servers almeno quelli "fidati" raccolgono alcun dato nè salvano nessun log circa le connessioni che ricevono dagli utenti: inoltre, la rete Kad è anch'essa una rete composta da tanti nodi collegati tra loro, su cui transitano tutte le informazioni degli utenti collegati, per cui tutte le informazioni sensibili come l' IP o l'Hash dei file continuano ad essere visibili.

La verità è che su eMule l'anonimato semplicemente non esiste e mai esisterà, perchè per garantire l'anonimato sarebbe necessario implementare un sistema di cifratura oppure usare un server proxy. Il primo sistema comporterebbe un overhead cioè una quantità di banda da riservare a tal compito per il network tale da far decadere notevolmente le prestazioni, mentre l'uso dei server proxy è sconsigliato e in realtà non fattibile, dato che non esiste nessun server proxy in grado di reggere il traffico generato da tutti gli utenti di eMule senza pregiudicarne le prestazioni, a meno di pagare profumatamente un servizio del genere.

Esistono tuttavia in rete alcuni programmi di p2p simili ad eMule e pensati proprio per garantire l'anonimato, ma tutti hanno ancora grossi limiti e purtroppo molti di questi progetti son morti pochi mesi dopo la loro nascita. Una di questa invitava ad installare la nota mod eMule MorphXT assicurando che avrebbe risolto ogni problema.

L'unica contromisura di cui dispongono le mod esattamente come la versione ufficiale, è l' offuscamento del protocollo che tuttavia si è rilevato inefficace di fronte le tecniche avanzate Deep Packet Inspection adottate dai provider per intercettare il traffico p2p. Se volete comunque provare ad aggirare il filtraggio l'unica configurazione possibile consiste nell'attivare l'offuscamento e abilitare anche la casellina Permetti solo connessioni offuscate.

Purtroppo non esistono altri trucchetti nella configurazione, quindi se non notate miglioramenti allora rassegnatevi o a scaricare nelle ore notturne oppure a cambiare gestore.

Tali programmi alterano il normale funzionamento del sistema operativo facendo credere al computer che il tempo passi più lentamente. In questo modo eMule vede passare più byte nello stesso intervallo di tempo e quindi segna delle velocità di download e upload più alte, ma ovviamente false. E' come taroccare il contachilometri della macchina per fargli segnare una velocità più alta di quella vera.

Inoltre spesso costringono il processore a lavorare al massimo, e una CPU costretta a lavorare sotto stress per un numero di ore prolungate ha vita breve e rende il sistema operativo instabile. Patch per aumentare le connessioni parziali Modificando il numero di connessioni parziali su Windows, si riesce a scaricare più velocemente.

Tali limitazioni sono un'efficace difesa contro virus e worm generici che tentano di diffondersi aprendo contemporaneamente tante connessioni verso IP casuali.

Purtroppo è anche un piccolissimo inconveniente per eMule e i programmi di p2p in generale che sfruttano proprio il meccanismo delle tante connessioni aperte verso diversi IP. Tuttavia questo avviene solo in precise circostanze, ma nel restante tempo eMule è in grado di funzionare perfettamente e non subisce nessun rallentamento. Generalmente la limitazione sul numero di connessioni parziali aperte si presenta in fase di avvio, cioè nei primi minuti in cui eMule tenta di contattare tutte le fonti aprendo tante connessioni.

In definitiva l'unica controindicazione che si ha è un leggero rallentamento nella ricerca fonti in fase di avvio perchè le richieste vengono accodate nel momento in cui scatta la limitazione. Modificare questo valore attraverso patch o alterando la voce "N. E' vero che senza quella limitazione eMule potrebbe contattare più velocemente le fonti, ma si entrerebbe comunque nella coda della fonte, e questo è un vincolo che non dipende nè da noi nè da Windows.

A cosa serve contattare velocemente le fonti se poi c'è da fare la coda? Scaricare crediti - Furto d'identità E' possibile trovare stesso attraverso eMule dei files clients.

Come spiegato nella guida dei crediti , i crediti non sono nel nostro PC, ma sono salvati nel files clients. E' ovvio che qualsiasi tentativo di cambiare o alterare il nostro file non si ripercuota sui nostri crediti; comunque essendo il file protetto un eventuale tentativo di alterazione porterebbe inesorabilmente alla corruzione dello stesso, con conseguente necessità di cancellarlo e con conseguente perdita di tutti i crediti da riconoscere alle varie fonti.

Anche la tecnica di rubare l'identità è assolutamente da evitare, perchè ogni utente che installa eMule genera automaticamente un codice univoco che lo identifica nella rete, il famoso userhash , ed eMule usa una tecnica di protezione che esclude dalla rete due utenti con uguale userhash.

Rubando l'identità di un altro utente ogni volta che entrambi vi troverete a richiedere dei files ad una stessa fonte, come mostrato in figura, essa vi bannerà e non potrete più scaricare nessun files da quella fonte: Non esiste quindi nessun modo per fare i "furbi": l'unico "sistema" per usare meglio eMule è seguire la pagina dei consigli.

FALSO eMule è e resterà un progetto totalmente gratuito, neanche un centesimo è richiesto per scaricarlo o usarlo. Purtroppo sono sorti negli anni numerosi siti che tentano di approfittare degli utenti ignari e vendere loro una versione a pagamento, spesso adescando gli utenti attraverso banner e annunci pubblicitari di Google Adsense che vengono inseriti in altri siti.

Sono solo una regolare truffa di cui i webmaster che ospitano tali annunci non sono purtroppo direttamente responsabili. L'unica versione ufficiale è scaricabile da questo indirizzo, per cui diffidate sempre da qualsiasi sito che offre un link per il download di eMule diverso dal link ufficiale. Download dai server Molti credono che i files risiedono sui servers, e quindi senza connettersi ai servers non si riesca a scaricare.

I server hanno il solo compito di lavorare come un "motore di ricerca", cioè si occupano di catalogare tutte le fonti collegate ai servers e i rispettivi files che vengono da queste condivisi attraverso la cartella Incoming o nelle cartelle condivise.

Una volta che è stata inoltrata una richiesta di download indicata con il numero 1 nella figura , il server si preoccupa solo di fornirci numero 2 l'elenco delle fonti che condividono il file richiesto, ma sarà poi compito del nostro eMule contattare quelle fonti numero 3 e chiedere loro il download del determinato file, che verrà quindi inviato numero 4. I servers svolgono quindi la sola funzione di intermediari, ma lo scambio dei files avviene senza la collaborazione dei server ed è totalmente fuori dal loro controllo.

Come scaricare eMule

Quando ti connetti ad un server, il server verifica se altri client possono connettersi a te. Se sussiste questa possibilità allora otterrai un ID alto, altrimenti ti verrà attribuito un ID basso.

Approfondiremo più in la il concetto di ID. Una volta connesso, verrà inviato un elenco dei files che condividi al server ed il server aggiungerà questa informazioni al database. I server lavorano molto su compiti diversi tra cui eseguire ricerche e trovare fonti.

Senza i server questa rete sarebbe inutile ed anche la rottura di uno di questi grandi server potrebbe creare qualche difficoltà. I files vengono trasferiti a pezzetti o parti di piccola dimensione in gergo chunks. Ognuno che riceve una parte completa di file diventa una fonte per quel file sulla rete. Ogni parte di file chunk è grande 9.

Menu di navigazione

Questo sistema di frammentazione dei file implica che i files grandi si possano diffondere facilmente sulla rete. In seuito in questa guida vedremo come usare questa caratteristica per raggiungere più alte velocità di download. Non ha server fino al punto che non occorrerà più scaricare un corposo elenco di server e tenerlo aggiornato per usarla.

Kademlia, grossomodo, rende ogni utente un piccolo server. Quando ti connetti alla rete Kademlia ti viene assegnato un ID. Per connetterti alla rete devi conoscere l'IP di un client eMule che è già connesso ad essa.

Viene eseguito un test simile al test dell' ID alto della rete eD2k, se gli altri client possono connettersi a te ti verrà assegnato una stato 'Open' Aperto. Se non possono connettersi ti verrà assegnato lo stato Firewalled. Con uno stato firewalled dovrai necessariamente connetterti ad un server peché kademlia non supporta per il momento i clients in questo stato poiché è ancora in una fase di test.

Come client sulla rete Kademlia avrai delle responsabilità. Ogni client ha un numero identificativo unico chiamato Hash ID ed una delle tue responsabilità potrebbe essere quella di dover eseguire delle ricerche di una specifica parola chiave.

Quindi quando un altro client farà ricerche sulla rete, verranno individuati tutti i client reponsabili per le parole chiavi che il primo client sta cercando e i risultati delle ricerche verranno inviati indietro.

E' un'idea molto intelligente che coinvolge ogni client connesso alla rete. Qui puoi fare alcune scelte ed impostare alcuni dettagli. Non ha importanza se scegli o no un nick puoi benissimo lasciare quello di default oppure impostarne uno a piacere. Clicca su 'Avanti' e ti verrà chiesto se vuoi abilitare la gestione automatica della priorità di download. Personalmente credo che dovresti lasciare abilitata questa opzione. Fondamentalmente gestirà la priorità dei tuoi download nel senso che un download con fonti non ne influenzerà uno con Al download con fonti verrà data priorità normale e a quello con fonti verrà assegnata priorità alta.

Questo significa che otterrai il file il più velocemente possibile. Clicca su Avanti e ti verrà chiesto delle Priorità di Upload. Fondamentalmente questo significa che se stai condividendo un file con fonti ed un file con fonti, il file con fonti riceverà una priorità di upload superiore poiché è un file raro.

Secondo me questa un'opzione è benefica per la rete e ti suggerisco vivamente di tenerla attiva.

Clicca su Avanti. Ti verrà chiesto del trasferimento di parti chunk complete. Se deselezioni questa opzione la coda dei file in uscita ovvero che file che invii coda di upload si svuoterà prima ma non invierai parti complete ai client e i client che riceveranno i dati da te non potranno immediatamente renderli disponibili ad altri sulla rete perché, per quanto detto in precedenza, eMule condivide solo chunks completi.

Personalmente lascio selezionata questa opzione perché diffondere parti complete di files aiuta la rete a funzionare meglio. Clicca ancora su Avanti adesso ti verrà chiesto di specificare diverse preferenze. Selezioniamo sia la rete eD2k si la rete Kad. Quindi occorre esprimere la nostra preferenza sulla connessione sicura. Come si legge se si disabilita la connessione sicura ci si connetterà più velocemente ai server ma sarà più alto il rischio di acquisire un falso ID basso, ovvero un ID basso attribuito per errore ad una connessione che dovrebbe avere un ID alto normalmente.

Un ID basso non è una cosa buona come capirai più avanti per cui ti consiglio di non spuntare questa opzione e di lasciare abilitata la connessione sicura.

Puoi anche decidere se vuoi che eMule si colleghi all'avvio. Puoi impostare questa opzione in base alle tue preferenze, se ti interessa, io non seleziono questa opzione perché preferisco scegliere i server cui connettermi inizialmente. Clicca ancora su Avvio e concludi cliccando su Fine. La finestra assomiglia molto a quella che compare qui nell'immagine a destra. In seguito aprofondiremo le impostazioni di connessione di eMule ma è bene completare il Wizard per regolare fin da ora quelle più importanti.

Per prima cosa devi selezionare il sistema operativo che usi. Per questo motivo sono altamente consigliabili quando si usa eMule. Selezionando il sistema operativo sbagliato si ottiene come risultato che eMule funziona molto male quindi fai attenzione a selezionare quello corretto.

Attenzione ora! Download simultanei non è il numero di download massimi che ti sarà consentito. Ricordatelo quando imposti questa preferenza. In realtà questa opzione deve essere specificata perché permetterà ad eMule di stabilire il numero di fonti massimo permesso per ogni file. Se pianifichi di avere in download contemporaneamente un numero di file da 1 a 5 allora il massimo numero di fonti per file sarà molto più alto rispetto al caso Quindi questo limite di fonti verrà stabilito da eMule che terrà conto anche delle caratteristiche della tua connessione.

Come vedi ho scelto perché credo che eMule funzioni al meglio quando si hanno un certo numero di download simultanei. Tuttavia se hai una connessione particolarmente lenta ti suggerisco di non scaricare troppi files contemporaneamente poiché la costante richiesta di fonti e di connessioni potrebbe causarti spiacevolo blocchi del programma e della connessione. Ora devi selezionare il tipo della tua connessione. Ricorda che questo è molto importante perché aiuterà a determinare la velocità di download e di upload massima oltre ad essere importante nelle determinazione del massimo numero di fonti per file come già detto.

Scorri l'elenco e se individui la tua connessione seleziona e clicca su Applica. Se non vedi nell'elenco la tua connessione allora seleziona Personalizza e specifica nei campi in basso qual'è la velocità di download e di upload.

Ricorda che impostare il giusto tipo di connessione è di importanza vitale. Se commetti errori in questo punto della configurazione potresti compomettere le prestazioni di eMule. Questa risulta divisa in sei parti. La barra dei bottoni in alto, l'elenco server al centro, le schede Messaggio del server e Registro sotto l'elenco server, un pannello per la gestione dei server a destra in alto ed in basso un box contenenti 'le mie informazioni'.

La prima cosa che dobbiamo fare con eMule è procurarci un'elenco di server. Se guardi a destra noterai un box che dice Aggiorna server. Questo è quello che andremo a fare. Adesso ci dovrebbero essere altri server nell'elenco che risulterà aggiornato. Clicchiamo sul bottoncino 'Utenti' ed i server verranno ordinati in base al numero degli utenti che ospitano. Quando ti connetti ad un server verranno eventualmente aggiunti altri server al tuo elenco.

Questo è molto comodo perché se ti connetti spesso ad eMule non occorrerà più aggiornare manualmente l'elenco, si manterrà automaticamente aggiornato. Adesso prima di connetterti ad un server abbiamo molte preferenze da impostare per cui cominciamo, clicca su Preferenze in alto a destra.

Qui puoi cambiare il nick e la lingua che hai impostato nel Wizard di benvenuto iniziale. Nella categoria Opzioni Varie puoi impostare altre cosa. Beep in caso di errore fa proprio quello che dice, ovvero fa emettere al computer un suono qualora si dovesse verificare un errore.

Come installare emule e scaricare qualunque tipo di file| GUIDA

Se eMule viene chiuso le code vanno perse e ci sarà bisogno di recuperare nuovamente le fonti al riavvio del programma. Nella sezione Avvio ci sono altre opzioni da configurare. Per prima cosa assicuramoci che Controlla aggiornamenti sia spuntato.

Il numero di giorni tra verifiche successive è un parametro da configurare a piacere. Io solitamente non amo gli Splashscreen ovvero le schermate introduttive all'avvio dei programmi ma sentitevi liberi di scegliere in base alle vostre preferenze anche se non consiglio di abilitare questa opzione se avete un computer lento. Avvio Ridotto ad icona potrebbe essere utile se siete soliti avviare eMule da un computer remoto. Sorvoliamo su Modifica risorse Web e concentriamoci sul pulsante Link eD2k.

Se il bottone appare in grigio chiaro e non è cliccabile allora è tutto ok, altrimenti cliccalo ed imposta eMule in modo da intercettare i link eD2k. Ora clicca sul bottone Aspetto a sinistra. Stile barra di progresso stabilisce il modo con cui verrà visualizzata tale barra. La barra di progresso è quella che compare nella finestra trasferimenti per i download e gli upload. Io preferisco lo stile piatto perché mi sembra più chiaro.

Impareremo dopo il significato dei vari colori. Non cambiare il valore del Tempo di attesa Tooltip. Quando scarichi qualcosa se qualcuno ha lasciato un commento, comparirà una piccola icona accanto al download. Noterai anche che l'icona cambierà a seconda di commento positivo o negativo. Mostra la percentuale di completamento nella barra di progresso è un'altra opzione che molti utenti, me compreso, scelgono di abilitare perché è una caratteristica standard di molti altri software p2p. Mostra le velocità di trasferimento nella barra del titolo inserirà semplicemente la velocità di upload e di download nella barra del titolo di eMule.

Scegli liberamente se usare questa possibilità. Anche Mostra informazioni sui download nei tab delle categorie è un'opzione da scegliere solo in base alle tue preferenze. Le schede di categoria possono essere comode se scarichi molto. Se vai nella finestra Trasferimenti e dai un'occhiata ai download, vedrai una piccola scheda che si chiama Tutti i download in alto a destra.

Se fai click con il pulsante destro del mouse su questa scheda puoi aggiungere categorie personalizzate come Video, Archivi etc. Minimizza in Trayicon è utile per quelli che eseguono molti programmi contemporaneamente. Sta a te decidere se disattivare o meno la lista dei client conosciuti i client conosciuti sono fondamentalmente persone alle quali hai inviato dati o dalle quali hai scaricato dati in passato. Seguono le opzioni : Disattiva la lista dei client in coda non verrà bloccata la coda di upload ma ne verrà disabilitato l'elenco per risparmiare risorse , Non aggiornare la coda in tempo reale questa opzione dovrebbe essere spuntata se condividi molti files perché in quel caso la coda di upload diventerà molto grande, se si aggiorna in tempo reale impiegherà più risorse costantemente e Non ricreare i grafici al ridimensionamento puoi vedere i grafici nella finestra Statistiche, osservali e li comprenderai.

Puoi anche modificare il tipo di carattere delle finestre Server, Messaggi ed Irc. Completamento automatico funzione cronologia dovrebbe restare abilitata.

E' anche disponibile un comodo pulsante di reset se si vuole appunto cancellare la cronologia delle ricerche. Adesso clicca su Connessione. Per il Limite di download potresti togliere il segno di spunta ovvero non attribuire alcun limite al download. Infatti uplodando poco otterrai pochi crediti e la velocità di download ne risentirà.

La Porta del Client è quella usata da eMule. Alcuni ISP conoscono la porta e la bloccano. Ricordati di questo se continui ad ottenere ID basso o se un server ti avverte che è stata bloccata. Puoi cambiare la porta del client ed impostarla ad un nuovo numero meno prevedibile come ho fatto io.

Ora guarda il campo Fonti Massime per File - Limite Massimo indica il massimo numero di fonti per file. E' una cifra che è stata calcolata automaticamente da eMule usando le informazioni fornite nel Wizard. Nel mio caso ho imposato il valore perché la maggior parte dei files che potrei scaricare non supera comunque le fonti.

Come settare al meglio eMule

Il campo Limiti di connessione - Connessioni massime è importante. Non puoi impostarlo ad un valore troppo basso altrimenti eMule faticherà a lavorare bene ma non puoi neppure inserire un valore troppo alto altrimenti la tua connessione potrebbe andare in stallo e non scaricheresti più nulla.

Per cui lascia il valore che il Wizard ha calcolato per te. Altre opzioni in questa schermata sono Connetti automaticamente all'avvio fondamentalmente verrai connesso ad un server non appena avii eMule Riconnettiti se disconnesso verrà cercato un server alternativo se eMule perde la connessione e Mostra OverHead è un'opzione non molto interessante, l'overhead è la banda che usi per richiedere files dalle fonti e ottenere i risultati delle ricerche dai server.

Se vuoi eseguire nuovamente il Wizard, come vedrai c'è un altro link qui per avviarlo. Ma adesso andiamo avanti, clicca pure sul pulsante Proxy. Un proxy server agisce in qualche modo come intermediario tra il tuo computer e quello di un altro utente.

Per esempio, se stai uplodando dati ad un utente e stai usando un proxy Sock 5 , i dati passeranno da te al proxy e quindi arriveranno all'utente remoto.

Ma allora perché usare un proxy?

Fondamentalmente perché molte persone potrebbero voler risultare anonime sulle reti P2P.


Articoli popolari: