Kvgo.us

Kvgo.us

Cud 2018 da agenzia entrate scaricare


Certificazione Unica In questa sezione, che puoi navigare utilizzando il menu di navigazione, sono contenute le informazioni relative a "Certificazione. I sostituti d'imposta utilizzano la Certificazione unica (Cu), per attestare i ha poi dedotti dal reddito del dipendente/pensionato, è necessario, anche ai fini​. In questa sezione trovi le informazioni relative alla Certificazione Unica trasmessa all'Agenzia delle Entrate dal sostituto d'imposta (datore di lavoro o ente. Modelli e istruzioni - anno

Nome: cud 2018 da agenzia entrate scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 34.31 Megabytes

Cenni storici[ modifica modifica wikitesto ] Fu introdotto col nome di CUD certificato unico dipendente dall'art. Prima della sua introduzione i redditi erano certificati con il modello , per i lavoratori dipendenti, e con il modello , per i pensionati.

A partire dal ha cambiato nome in certificazione unica e include anche redditi da lavoro autonomo o redditi diversi. A differenza del modello , nel CU sono certificati anche i dati previdenziali relativi agli imponibili previdenziali, i contributi trattenuti ai fini della pensione. Esso riepiloga i redditi corrisposti dal datore di lavoro o dall'ente pensionistico nell'arco di un anno solare.

Infatti, entro il 31 marzo doveva essere loro consegna il modello sintetico della Certificazione Unica.

Questa data slitta al 30 aprile. Ultima scadenza, invece interessa i soggetti che non possono presentare il modello precompilato, redditi esenti o non dichiarabili, da presentare entro il 31 ottobre. Questa scadenza interessa anche le Certificazioni uniche di contribuenti in regime dei minimi e in regime forfettario.

Leggi anche: Certificazione Unica INPS: come ottenere la CU per pensionati e percettori di sostegno al reddito ex CUD CU novità Oltre alle istruzioni e alle scadenze si deve necessariamente fare un breve cenno alle novità introdotte nella certificazione unica Le principali novità riguardano i campi da compilare con i dati relativi ai premi di risultato riferiti ad anni precedenti.

Per cui, se hanno consegnato il a maggio , avranno il rimborso con la pensione di agosto Rimborsi Agenzia Entrate: ci possono essere dei ritardi?

Significa che, al massimo e se la dichiarazione è corretta, il lavoratore dipendente dovrebbe riceverli con la busta paga del gennaio successivo, mentre il pensionato li avrebbe con la pensione di febbraio.

Rimborsi Agenzia Entrate: quando scatta il blocco? Nel secondo caso, cioè quello dei rimborsi Irpef superiori a 4.

In entrambe le situazioni scatta il blocco dei rimborsi, in attesa che il Fisco verifichi la correttezza della dichiarazione. A tale proposito, è da segnalare che ci possono essere dei controlli preventivi anche sulle dichiarazioni presentate ai Caf o ai professionisti abilitati, come precisato dalla stessa Agenzia delle Entrate [1].

Tuttavia, se la dichiarazione riporta il visto di conformità, il controllo non avviene direttamente sul contribuente ma sul Caf o sul professionista che ha verificato e trasmesso il precompilato modificato oppure integrato.


Articoli popolari: