Kvgo.us

Kvgo.us

Pulire gli scarichi del lavandino

Posted on Author Vudotaxe Posted in Film

Consigli utili per pulire al meglio ed igienizzare lo scarico del lavello della cucina​, per evitare anche il diffondersi dei cattivi odori. Una pessima abitudine è quella di lavarsi i capelli nel lavandino: è comodo, ma il risultato è quello di far intasare lo scarico dei lavandini. Come Pulire gli Scarichi. Una macchia o un odore ostinati o anche uno scarico intasato trasformano velocemente un lavandino in una grossa seccatura. E siccome nessuno li pulisce, diventano covo di batteri e roba puzzolente. che si occupa di salvaguardia dell'acqua) il tuo lavabo e gli scarichi della tua i fondi del caffè giù per il lavandino risolva il problema degli odori.

Nome: pulire gli scarichi del lavandino
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 21.76 Megabytes

Per evitare di acquistare prodotti chimici vi consigliamo alcuni rimedi naturali che vi permetteranno di liberare le tubature in pochissimo tempo. I prodotti usati per pulire gli scarichi lenti sono spesso molto inquinanti, pieni di agenti chimici che tendono ad avere un cattivo odore e potrebbero dare fastidio alle vie respiratorie.

Per evitare questo vi suggeriremo alcuni prodotti naturali, rimedi che da anni si usano per sturare gli scarichi lenti e che vi aiuteranno a trovare una soluzione. Di seguito scopriamo alcuni dei migliori metodi naturali per risolvere la questione e sturare lo scarico in modo semplice. Nella maggior parte dei casi il vostro lavandino non solo sarà ripulito delle scorie depositatesi, ma riuscirà anche ad essere disinfettato.

Molte delle soluzioni che vi proponiamo hanno infatti un alto potere antibatterico, che aiuterà la vostra doccia o il vostro lavabo ad essere totalmente puliti.

Certo, esistono in commercio tantissimi detersivi ideati con questo obiettivo, ma non sempre è possibile utilizzarli.

Un italiano su tre soffre di allergie o di problemi respiratori asma, bronchite, sinusite , rendendo quindi impraticabile questa opzione. Abbiamo raccolto per voi i più semplici ed efficaci!

Pulire lo scarico della doccia: bicarbonato, sale e aceto Prima di qualsiasi azione dedicatevi a liberare lo scarico: utilizzate uno sturalavandini in modo da eliminare capelli e simili che potrebbero aver ostruito le tubature. La prima opzione per pulire lo scarico della doccia che vi proponiamo è a nostro avviso la più efficace avete dato un occhiata al nostro account Pinterest?

È già stata condivisa e testata migliaia di volte! Al termine di questa operazione, bisognerà sciacquare con acqua bollente. Bicarbonato e aceto — Versate prima ml di bicarbonato e poi ml di aceto di vino bianco nello scarico e coprite con un tappo, di modo che la reazione chimica non fuoriesca.

Versare poi altri ml di aceto, coprire con il tappo ed aspettare altri venti minuti prima di risciacquare con acqua bollente. Questo metodo è consigliato per quei lavandini particolarmente sporchi ed ostruiti.

Queste, a lungo andare, possono presentare dei problemi, soprattutto se usiamo il bagno frequentemente. Una delle situazioni più comuni è quando il lavandino o la doccia non scaricano bene o quando il gabinetto impiega molto tempo per eliminare le nostre deiezioni.

Queste situazioni possono creare dei problemi igienici, ma possiamo risolverli se conosciamo lo stato di conservazione delle nostre tubature.

Quando ha raggiunto il punto di ebollizione, mettete il bicarbonato di sodio nello scarico del lavandino e poi aggiungete un bicchiere di aceto bianco. Vi accorgerete che questo rimedio ha il suo effetto perché dallo scarico inizierà a fuoriuscire una schiuma bianca che emana un odore abbastanza pungente.

Tubi otturati: altre utili soluzioni Per liberare i nostri tubi otturati dai residui, non possiamo dimenticare lo sturalavandini. Questo oggetto è stato utilizzato per anni per eliminare gli intasamenti dalle tubature.


Articoli popolari: